Test drive: Jaguar XF Alive Edition

Solo per il mercato italiano è arrivata nelle concessionarie la Jaguar XF Alive Edition, versione speciale a tiratura limitata della berlina sportiva della Casa inglese. La nuova incarnazione della XF avrà come punti di forza un equipaggiamento ancor più ricco e un design personalizzato, sia esternamente che nell'abitacolo. La nuova versione della vettura del giaguaro sarà disponibile con le motorizzazioni a gasolio 2.2D, 3.0D V6 e 3.0 DS V6, con potenze comprese tra 190 e 275 CV.

Test drive: Land Rover Freelander 2 [VIDEO]

A livello estetico le novità riguardano la presenza dell'Aerodynamic Pack, con una nuova linea del paraurti anteriore (con inserti neri per prese d'aria inferiori e griglia del radiatore), lo spoiler posteriore e anche le inedite modanature sottoporta; per le versioni tre litri V6 avremo poi anche un nuovo paraurti posteriore scolpito, mentre tutti i modelli XF Alive Edition montano cerchi in lega "Aquila" da 19".

Entrando nell'abitacolo si vedono subito le novità di questa versione speciale: i sedili anteriori sportivi in pelle martellata, regolabili elettricamente in sei posizioni, e la pedaliera sportiva in alluminio, ma non possono sfuggire anche le soglie d'ingresso, illuminate da eleganti e soffuse luci blu non appena si aprono le portiere. Tra gli equipaggiamenti multimediali ecco poi il navigatore satellitare con Hard Disk da 30 GB e caricatore da 10 CD/DVD.

Arriva la BMW Serie 3 Touring 2012, tutte le foto

I prezzi della XF Alive Edition partono dai 47 mila Euro per il modello 2.2D da 190 CV, con un vantaggio per il cliente in fatto di dotazione supplementare pari a quasi 6 mila Euro rispetto alla versione "normale". Il top di gamma è poi rappresentato dai 57.550 Euro necessari per la versione 3.0DS V6 da 275 CV.

Il test drive della Jaguar XF Alive Edition

Ultimi post

Altri post >>