Porsche Cayenne Turbo S

La vedremo al prossimo Salone di Los Angeles 2012 (in calendario dal 30 novembre al 9 dicembre prossimi) - è la Porsche Cayenne Turbo S, la variante più potente e cattiva della gamma del SUV tedesco. Il look si presenta con una verniciatura nera laccata per cornici degli specchietti, interni dei fari e prese d'aria, ma si fanno certamente notare anche i grandi cerchi da 21", disegnati ad hoc proprio per questa versione. Dentro troviamo invece la tappezzeria in pelle bi-colore e i particolari in "carbon look", in sostanza l'equilibrio perfetto tra sportività e lusso.

Tutte le foto della Porsche Cayenne Turbo S

Fortunatamente le novità principali della Porsche Cayenne Turbo S non si vedono, ma si sentono. A partire dal controllo elettronico delle sospensioni PASM (Porsche Active Suspension Management), per passare ad altre due soluzione messe a punto per facilitare la gestione di una vettura del genere: il PDCC e il PTV Plus, che contrastano il rollio in curva aumentando il piacere di guida, ma ovviamente anche la sicurezza.

Per quanto concerne il motore i tecnici tedeschi sono riusciti a "spremere" una buona dose di cavalli in più dal motore 4.8 V8 Biturbo; la potenza cresce così di 50 CV per arrivare al totale di 550, per una coppia massima di 750 Nm. La velocità massima è di 283 Km/h, passando per uno "0-100" di soli 4,5 secondi. I consumi, non certo da utilitaria, sono comunque un buon compromesso considerando la potenza a disposizione e la massa della vettura, nell'ordine degli 8,7 Km/litro - dati della casa.

Da Lamborghini, la nuova Aventador Roadster

In concessionaria la vedremo con l'inizio dell'anno ad un prezzo a partire da 155 mila Euro.

Ultimi post

Altri post >>