Opel Cascada: "scoperta" in arrivo con il 2013

Per vederla dal vivo dovremo attendere l'inizio del prossimo anno: parliamo della Opel Cascada, nuova cabriolet della casa del fulmine, e nata col chiaro intento d'insidiare le "Regine" del segmento - leggi BMW Serie 3 Cabrio o Audi A5 Cabrio.

Piccola e arrabbiata, la nuova Seat Ibiza Cupra

A livello di design, la nuova Opel riprende i tratti distintivi di alcune "best-seller" del marchio come Astra e Insignia, ma li interpreta in maniera assolutamente inedita: ecco quindi una linea decisamente sportiva, con nervature sul cofano motore e una visione laterale slanciata. Posteriormente, le forme ricordano quelle dell'Astra in versione "sedan", con una linea cromata che circoscrive la base della capote.

Ma è proprio quest'ultima la caratteristica principale dell'Opel Cascada: realizzata in tessuto, è dotata di uno strato di poliestere all'interno che ne migliora le capacità isolanti, sia in termini acustici che termici. La copertura è poi azionabile anche a vettura in movimento (fino a 50 Km/h) e impiega circa 17 secondi ad aprirsi e chiudersi. Inoltre, sarà possibile sceglierla in tre colori diversi, così da abbinarla alle dieci tinte invece disponibili per la carrozzeria.

Entrando nell'abitacolo si notano subito gli interni ricercati e lussuosi, con cuciture a vista e tessuti morbidi e piacevoli al tatto; non mancherà poi la possibilità di avere una tappezzeria ancora più esclusiva, con sedili in pelle Nappa. Lo spazio per quattro passeggeri sarà più che sufficiente, mentre il bagagliaio avrà una capienza di 350 litri, che scenderà a 280 in caso di capote ripiegata.

Tutte le foto della Opel Cascada 2013

Lunga 4,7 metri e larga 1,84, la nuova Opel Cascada avrà dimensioni superiori al modello Astra, con passo e carreggiate più larghe. La gamma motori sarà inizialmente composta dal 1.4 Turbo a benzina (da 120 o 140 CV), dall'inedito 1.6 SIDI Turbo ECOTEC da 170 CV e dal due litri CDTI diesel da 165 CV. Ancora sconosciuti i prezzi, mentre il debutto dovrebbe avvenire al Salone di Ginevra 2013.

Ultimi post

Altri post >>