Fiat Panda 4x4: test sulla neve

Vi abbiamo già parlato dell’ultima arrivata di casa Fiat, ma per far capire meglio le virtù della nuova Panda 4×4 abbiamo voluto darle pane per i propri denti. Quale percorso migliore allora se non quello dal precario grip di una strada di montagna? Siamo quindi andati sulle non proprio facili strade attorno a Madonna di Campiglio e dobbiamo ammetterlo: l’unica “piccola” in listino a vantare la trazione sulle quattro ruote ci ha davvero fatto divertire.

Le foto del nostro test della nuova Fiat Panda 4x4

Ghiaccio e neve non spaventano la citycar del Lingotto che in ogni condizione stradale ha trasmesso quello che qualsiasi automobilista vorrebbe provare durante la guida invernale: stabilità, tenuta di strada e tanta, tanta sicurezza. A far la differenza ci pensa l’elettronica: il sistema “Torque on Demand” entra puntualmente in funzione alle prime difficoltà ed uscire da qualsiasi situazione con disinvoltura non è mai un problema. Se poi sono le salite a preoccuparci ci pensa l’Electronic Locking Differential a distribuire la potenza evitando imbarazzanti slittamenti.

Tutta la convenienza della Fiat 500L Panoramic Edition

Fiat Panda 4×4 è disponibile con due motorizzazioni, benzina o diesel: la prima viaggia con lo 0,9 TwinAir Turbo da 85 CV; il gasolio fa invece “vivere” il 1.3 MultiJet II da 75 CV. In entrambi casi non manca poi il sistema Start-Stop di serie che spegne la vettura durante le soste, ad esempio al rosso del semaforo. I prezzi? Da 16.950 Euro per la benzina e 17.650 Euro per la diesel.

Ultimi post

Altri post >>